DA GENOA & NON SOLO ALLA VAL DI GIUST ITALIA

BanItaliaDA GENOA & NON SOLO ALLA VAL DI GIUST ITALIA 3 ° REUNION agosto 2015
Commenti e Valutazioni del viaggio dei partecipanti alla 3° Reunion:

Nel mese di agosto del 2015, 57 discendenti americani della “Val de Giust” si sono riuniti con i loro compatrioti italiani per una terza Reunion a Campodolcino, Italia. Pochissime persone tra i partecipanti si conoscevano prima del viaggio, ma i commenti qui sotto dimostrano la notevole flessibilità e tolleranza che ognuno ha dimostrato, con il risultato finale che un gruppo disparato di sconosciuti ha finito il tour come un gruppo coeso di amici che ora hanno memorie da raccontare e nuovi amici. Foto della riunione sono on line sul sito www.valdigiust.it , seguite il link alla Photogallery Reunion 2015 e godetene anche voi.

Informazioni per la 4 ° Reunion del 2017 saranno disponibili a dicembre 2015. Se desiderate ricevere le informazioni sul viaggio e prendere in considerazione l’adesione al prossimo gruppo nel 2017, contattate Bill Trussoni in qualsiasi momento trussoni@mwt.net  oppure chiamate il 608.457.3355

Vorrei esprimere il mio apprezzamento per le tante persone che hanno contribuito al successo di questa terza riunione. Alcuni sono menzionati per nome, di seguito, ma ce ne sono molti di più. In particolare desidero ringraziare coloro in Italia con cui ho lavorato più strettamente in questi ultimi sei anni:Luigi e Michela Fanetti e Walter Trussoni.

Rivolgo un ringraziamento speciale al Sindaco di Campodolcino Giuseppe Guanella che ha presentato il 9/11 Memorial in nostro onore.

Il Memoriale è stato concepito, progettato e dedicato al legame che si è ormai formato tra quelle famiglie i cui antenati emigrarono molto tempo fa dalla Val di Giust, e per la nostra famiglia italiana ancora in Italia. Le imprese locali hanno aperto le loro porte appositamente e il lavoro è stato eseguito durante il loro periodo di vacanza al fine di completare il Memorial prima della nostra partenza. L’inaugurazione si è si è tenuta il giorno prima della partenza del gruppo con tutta la Comunità. Il Memoriale sarà posizionato in modo permanente in Via degli Emigranti a Campodolcino. La Via degli Emigranti era stata intitolata così durante la seconda Reunion per onorare il legame che abbiamo ristabilito e continuiamo a coltivare.

Nessuno avrebbe potuto immaginare solo pochi anni fa che l’idea di una riunione si sarebbe ingrandita così, ma questo è grazie all’entusiasmo di tanti partecipanti su entrambi i lati dell’oceano. L’apprezzamento espresso da tanti partecipanti nei commenti qui sotto è davvero sincero. Io sono fiero di quanto è stato compiuto e i commenti che vi presento ora, semplicemente sono un incoraggiamento per farvi vivere la stessa esperienza.

Con grande umiltà ringrazio coloro che hanno premiato la mia dedizione a questo progetto con la loro partecipazione. Sono stato benedetto per aver fatto molti amici nuovi e cari questi ultimi anni. Essi hanno infuso nuovo senso alla mia vita e rimarranno i miei amici per la vita.

Cordiali saluti, Bill Trussoni BERRA GUANELLA CURTI LEVI MONTI

Dick Levi: (3° Riunione) Ciao Bill, Oh mio Dio, da dove comincio? Sono così grato a tutti per aver reso possibile questo favoloso viaggio, avventura, e in effetti un’esperienza unica. Tu sai che io considero questi viaggi di grande valore, ma economici. Questi viaggi saranno nella mia memoria per il resto dei miei giorni. Voglio ringraziare tutte le persone coinvolte. Da dove comincio? Naturalmente con Luigi, Michela, Georgio (tutti Fanetti), Walter Trussoni, Dino Buzetti, Debbie e Ciacio Gadola, Ezio Pilatti e tutti i traduttori e guide. Ho cercato di esprimere le mie emozioni a tutti di persona, faccia a faccia prima del mio ritorno a casa. Un ringraziamento speciale a tutti i miei nuovi amici italiani, americani e italo-americani. Tutto quello che posso dire è “Semplicemente non c’è niente di meglio di questo !!”

Dick Levi PEDRETTI VENNER CURTI Zaboglio Trussoni

(Dick ha partecipato a tutte e 3 le riunioni e ha in programma anche di partecipare nel 2017 insieme a quattro dei suoi amici – tutti amano Dick)

Maury (Levi – Trussoni) e Marj Germscheid: Bill: Marj ed io siamo stati meravigliosamente bene. Non possiamo esprimere la nostra gratitudine a sufficienza. Non solo il viaggio è stato molto conveniente, ma soprattutto dove è possibile avere così tante opzioni disponibili? Abbiamo visto grandi scenari, abbiamo potuto camminare, andare in funivia, in barca sul Lago di Como, prendere il treno attraverso le Alpi svizzere, godere della grande varietà di piatti, e del vino, vino, e ancora vino. Abbiamo visto Venezia, la “Fiera del Mondo” di Milano (EXPO), e visitato tanti paesi diversi, ognuno unico a modo loro. È stato un grande gruppo di persone e Marj ed io pensiamo che sia stato uno dei nostri migliori viaggi. Abbiamo conosciuto tante belle persone durante il viaggio e non vedo l’ora di partecipare al prossimo nel 2017. Spero di poter portare nostro figlio, mio fratello e mia sorella, così come alcuni cugini.

Grazie ancora, Maury (e Marj) Germscheid LEVI Trussoni BUZZETTI GUANELLA BIANCHI

Purtroppo Marj è deceduta il 12 settembre dopo una coraggiosa battaglia di 4 anni contro il cancro. Tutti hanno goduto della sua compagnia e nessuno sapeva che fosse così malata – lei era sempre sorridente e non si è mai lamentata, mai.

Leo Pedretti & Ellen Lipp: Bill, Ellen e io vogliamo ringraziare tutti per questo memorabile viaggio. Mi avete reso felice per 2 settimane intere, e con me 56 altre persone. Ellen voleva sottolineare quanto anche lei abbia apprezzato il viaggio e come tutto sia andato liscio. Per quanto riguarda la mia visita e l’esperienza in Italia, ho dei bellissimi ricordi e speriamo tanti nuovi amici. Il personale del Ca de Val era eccezionalmente piacevole e allegro, nonostante per loro il lavoro fosse molto lungo; sono veramente stupito da tutto questo. Anche gli eventi della comunità a cui ho partecipato mi hanno stupito: il ricevimento presso il museo Campodolcino è stato delizioso, la cena e musica presso il campeggio, la visita della cantina a Sondrio con Andrea Pilatti è stata molto più di quanto mi aspettassi (e le mie aspettative in partenza erano molto alte), e il benvenuto ad Avero è andato al di là di tutto ciò che avrei potuto sognare. Voglio ringraziare tutti coloro che hanno contribuito a questa esperienza. Voglio ringraziare anche le persone che ho incontrato solo camminando sui sentieri intorno Campodolcino che hanno avuto il tempo di dire “Ciao” nonostante la mia mancanza evidente in lingua italiana. Questi sono solo alcuni dei miei ricordi più piacevoli l’impulso del momento -.. ce ne sono molti altri. Questo viaggio è stato quello della mia vita, un’esperienza che non si prova altrove. Bill, se mai qualcuno fosse indeciso sull’opportunità o meno di venire in Italia in uno dei vostri viaggi, mandali da me e si chiederanno perché hanno persino messo in dubbio se andare o no.

Leo Pedretti & Ellen Lipp VENNER Cerletti Zaboglio LOMBARDI

Lisa (Ghelfi) Lydon: Da dove comincio? Amo l’Italia e tutte le persone che ho incontrato. Non importa dove guardavo, il paesaggio mi toglieva il respiro. Non ho mai avuto così tanti momenti “WOW” in tutta la mia vita, come in quei 16 giorni trascorsi in Italia. Invidio le persone che possono guardare ogni giorno tali grandi creazioni di Dio, le Alpi d’Italia. Mi sento così fortunata ad aver avuto l’opportunità di andare lì per vedere e sentire ciò che i miei antenati hanno lasciato alle spalle quando hanno fatto il loro viaggio in America. Mi sentivo così in soggezione nel vedere di persona la storia che è ancora così viva in montagna, case, chiese e persone. Sì, la gente, le persone meravigliose che hanno reso questo possibile per me, per noi. Non ho mai incontrato così tante persone accoglienti e così piene di energia, che ogni giorno han fatto di tutto per rendere l’esperienza memorabile trasformarla nel viaggio di una vita. Ringrazio le persone coinvolte nella pianificazione. Grazie al sempre sorridente e premuroso personale meraviglioso al Ca De Val, Andrea Pilatti, per aver condiviso la tua passione per il vino nel nostro affascinante tour del vino, Franco Zocchia per il tempo dedicato a mostrarci il Palazzo Vertemate Franchi, Cascate dell’Acqua Fraggia e il laboratorio della pietra ollare a Chiavenna con noi e per tutte le altre volte che è stato lì per noi. Grazie a tutti i traduttori che hanno dato il loro tempo per aiutare noi e per le guide che ci hanno accompagnato in modo sicuro giù per la montagna. Tutte le persone (come Walter Trussoni) che tanto ha fatto “dietro le quinte” e noi non sapevamo fino a quando abbiamo ricevuto le nostre foto di gruppo e il video (Roberto Carena) di tutta la nostra visita. Tutti voi avrete sempre un posto speciale nel mio cuore.  A Tutti i membri delle chiese e delle comunità per avermi fatto sentire speciale con le feste accoglienti e i festival. Il popolo di Campodolcino per l’apertura di negozi, case, e il loro cuore a noi, non vi dimenticheremo mai. Rivolgo un particolare ringraziamento alla comunità e al sindaco di Campodolcino Giuseppe Guanella per la bella commemorazione del disastro 9/11. Il vostro pensiero mi fa ancora venire le lacrime agli occhi e mi rende così orgogliosa del nostro legame speciale e per sempre. Grazie. Ci sono così tante persone che ho bisogno di ringraziare e so che non li ho nominati tutti, ma sapete che vi ringrazio tutti per la vostra gentilezza e il vostro sforzo per rendere questo un momento speciale con questi bei ricordi.

Dal mio cuore, Lisa Lydon GHELFI VENER Fanetti

Sherry Fiorini Grainger: Uno dei migliori viaggi che abbia mai fatto !! Ho fatto diversi “tour” che sono state professionalmente organizzati e tutti sono stati molto meno soddisfacenti del nostro viaggio a Campodolcino. La “famiglia di amici”, non avrebbe potuto essere più accogliente per un estraneo (Sherry non ha antenati dalla zona Campodolcino) e così le “famiglie” in Italia. MI sono sempre sentita un membro di entrambe le “famiglie” e molto confortevole. Le sistemazioni erano di gran lunga superiore a quello che ho immaginato per una così piccola zona remota e il panorama dalla nostra finestra era mozzafiato. Wow! I membri del personale hanno lavorato in modo particolarmente duro per fornire cibo e servizio eccellente per un grande gruppo, complimenti a loro. (Grazie, Georgio (Fanetti – proprietario Ca de Val) per il giro nel camion 3 ruote E ‘stato uno dei miei momenti preferiti. Siamo stati lì solo per due settimane della nostra vita, e che grande avventura è stata x me… ho così tanti grandi ricordi e nuovi amici. Spero di essere in grado di partecipare alla prossima avventura nel 2017 e vedere la mia nuova ‘famiglia’ di nuovo ….

Sherry Fiorini Grainger (Nessun antenato a Campodolcino ma accolta sempre con favore da tutti – grazie Sherry)

Edith (Levi) Ratajczyk: Bill, ringrazia tutti per il meraviglioso viaggio. Edith Ratajczyk LEVI PENCHI GADOLA

(Era la sua terza riunione – Edith molto generosamente ha portato 2 dei suoi nipoti alle riunioni)

Jake e Michelle Trussoni: Prima della partenza) Bill- Michelle e io volevamo dirti che hai fatto un lavoro fenomenale con il prezzo di questo viaggio. Penso che per chiunque sarebbe stato difficile trovare un viaggio di due settimane in Italia con due pasti al giorno e biglietto aereo a questo prezzo. Oltre a tutte le esperienze particolari che questo viaggio comprende. Non può essere eguagliato. Sappiamo che ci vuole un sacco di tempo e di sforzo per farlo.

Grazie (Grazie!)! Jake e Michelle Trussoni – GILARDI – CURTI (alla loro seconda reunion)

Jake e Michelle Trussoni: (Dopo la loro seconda reunion): Ciao Bill, questo è il nostro secondo viaggio, eravamo così entusiasti di riconnetterci con quelli che abbiamo incontrato durante il nostro primo viaggio. Ognuno ci ha accolti come famiglia, ed era come se il tempo non fosse passato. Le foto del party di benvenuto sul blog davvero mostrano tutta la cura e la preparazione per gli eventi. Quella parte della giornata era stata un po’ confusa per noi (Jet lag)! Siamo sempre grati per la cordialità della popolazione locale: dai loro saluti e conversazione spontanea con pazienza per la nostra mancanza di italiano parlato, ad atti di genuina ospitalità. Siamo consapevoli tutti che ognuno in paese ha una famiglia, una vita propria eppure hanno felicemente donato il loro tempo per fare tanto per noi mettere insieme queste feste. Tante ore di preparazione per il cibo, per farcene godere. Non so se si rendono conto quanto realmente ci hanno viziato. Nel momento in cui siamo atterrati a New York volevamo subito tornare indietro !! Vogliamo davvero ringraziare tutti per aver reso la nostra vacanza così piacevole e memorabile. Non sapremo mai il lavoro dietro le quinte da Luigi, Giorgio, Michi, Ciacio, e molti altri. Ci piacerebbe fare lo stesso per loro qualche volta negli Stati Uniti. Grazie a quelli di Avero (Dino Buzzeti), Isola, e San Bernardo (Alberto Cerletti) e tutte le altre persone in ogni comunità che ci hanno accolto così calorosamente. E ‘stato così bello tornare in tutti i villaggi. I panorami sono davvero maestosi, ed così tranquilli. Vorrei che avremmo avuto più tempo a San Bernardo, dove abbiamo mangiato una delle migliori polenta! Ovviamente ci sono così tante persone da ringraziare dietro le quinte; Uno in particolare è Alessandra a Cal de Val, che ha fatto il possibile per tutti noi. Speriamo di tornare ancora una volta, con maggior conoscenza della lingua italiana, in modo da non dover gravare Debbie e gli altri a tradurre. Apprezziamo tutti i traduttori! Siamo molto grati a tutti coloro che hanno aiutato!

Jake e Michelle Trussoni – GILARDI – CURTI

Amy (Barilani) & Paul Colburn: Ciao Bill! Grazie a tutti per aver reso questi viaggi possibili. Non credo che nessuno di noi abbia idea di quanto tempo e lo sforzo che sono necessari. Il personale al Cal de Val ha davvero superato se stesso. Alessandra era meravigliosa!! Lei ha fatto di tutto per rispondere alle nostre domande e era super dolce. La adoriamo!! Per quanto riguarda Dino (Buzetti) e Debbie, non so se potranno mai sapere quanto abbiamo apprezzato quello che hanno fatto per Tom & Patti. Sono stati molto carini! Grazie ancora e fai sapere a tutti quelli in Italia quanto apprezziamo tutto ciò che hanno fatto.

Amy (Barilani – Berra) & Paul Colburn (seconda riunione di Amy)

Patti e Tom Barilani: Bill, ho così tante persone da ringraziare in Italia. A partire dalla squadra di soccorso che mi ha portato giù dalla montagna (Pat si è infortunata al ginocchio durante un’escursione)! E ‘andato tutto così bene. Un ringraziamento speciale a Dino Buzetti per averci aiutato così tanto quando invece avrebbe dovuto stare con la sua famiglia durante le sue ferie. Voglio anche ringraziare Luigi e Michela Fanetti, Debbie Gadola, e Ruby Casidio per il loro aiuto, visite e soprattutto per la traduzione per noi in ospedale.

GRAZIE MILLE. Patti e Tom Barilani BERRA (alla loro seconda riunione)

Marilyn Franzini: terrò le nostre esperienze della nostra incredibile Family Reunion 2015 in Italia nel mio cuore per sempre.

C’erano così tante nuove esperienze, paesaggi, ottimo cibo e bevande … .. Tutto sembra al di là delle parole da spiegare a chi non c’era! Sono stata così colpita e toccata da quello che ora considero, la mia famiglia italiana (entrambi gli americani e gli italiani). Ho un ringraziamentospeciale per la nostra famiglia italiana. Il loro calore, la considerazione e lo sforzo ogni giorno erano di un livello incredibile. Così spesso mi sono sentita come: – Oh mio Dio! Non posso crederci! Questo è così impressionante! Ero da sola durante il viaggio ma ho  sentito subito l’apertura e il senso di inclusione che realmente hanno caratterizzato il mio viaggio. Ho così tanti ricordi fantastici fin dall’inizio: La gente di Campodolcino lì per darci il benvenuto, il live band, il cibo, le escursioni, le numerose feste di benvenuto, il giro in barca sul Lago di Como, il treno Bernini attraverso le Alpi svizzere, il ricettario con la festa nella piazza del paese, il torneo di bocce, esplorare i villaggi circostanti, ecc La lista potrebbe continuare all’infinito! Questo viaggio mi ha colpito in modo profondo. Ho vissuto la zona da cui sono immigrati il mio bisnonno e la nonna. Mi sento così grata e provo un profondo orgoglio per la famiglia. Il viaggio è stato una forte esperienza per me.

Con gratitudine, Marilyn Franzini BRENDEL BEFFA

Peggy (Gilardi) e Tom Stenborg: Caro Bill, vorrei ringraziare tutti per aver reso la nostra visita a Campodolcino un’esperienza positiva. Dal mio punto di vista è stata la migliore “vacanza” che abbia mai avuto. E ‘stato un grande equilibrio di attività fisica, di riposo, ristoranti, turismo, socializzazione e conoscenza la popolazione locale di Campodolcino. Sono stupito di quante gite e escursioni abbiamo fatto e delle regioni che abbiamo visitato mentre eravamo lì. Grazie grazie! Abbiamo incontrato Walter Trussoni e Roberto Careni subito il primo giorno. Ci hanno aiutato tanto con gli articoli di giornale, ritratti di gruppo e un video. Il mio tavolo è ancora coperto di cimeli. Quando ho guardato il video viaggio, ho sentito le lacrime venire agli occhi. Chi poteva credere che ci sarebbe stato un Concerto con un’orchestra da camera italiana di altissimo livello presso la chiesa mentre eravamo lì? Si tratta di una riflessione eccellente sulla qualità della vita culturale a Campodolcino, soprattutto perché il concerto era tutto esaurito. Abbiamo avuto un trattamento molto speciale da Franco Zocchia. Grazie Franco. Grazie ai vigili del fuoco, le imprese e la gente del posto per aver appeso le molte bandiere degli Stati Uniti e Italia. Grazie al sindaco per il riconoscimento speciale alla Messa, i certificati e bei francobolli, il 9 / 11Memorial, i francobolli commemorativi, la presentazione al Museo dei Libri di cucina e l’accoglienza da parte delle signore locali. Grazie all’ufficio postale e al Museo. Mi è piaciuto molto il museo. Grazie ad Andrea Pilatti per il tour del vino. Grazie a tutti per il vostro calore e la generosità verso di noi a Isola e Fraciscio e San Bernardino e Chiavena e Prestone e Avero. Grazie ai traduttori. Grazie a tutti i cuochi, guide, e tutti i dipendenti Ca de Val. Luigi, io prego per voi e la vostra famiglia, che la vostra salute migliorerà e che ci si rende conto la gioia del meraviglioso, affettuoso regalo che tutti ci hai dato.

Con Amore, Peggy e Tom Stenborg GILARDI CURTI Trussoni LEVI

Bob & Monica Trussoni: Grazie mille a tutti i nostri amici e parenti in Italia. Abbiamo avuto un’altra (2 ° viaggio) grande visita e non è accaduto per caso. Ci sono voluti un sacco di lavoro da così tante persone. E ‘stata una grande esperienza. La gente in ogni città che abbiamo visitato erano così cordiale e accogliente. Ci siamo sempre sentiti come in famiglia. E mi stupisce sempre quanto la differenza di lingua non crei una barriera per le comunicazioni e le amicizie. L’accoglienza che abbiamo ricevuto è stata rafforzata dalla visione delle bandiere degli Stati Uniti a fianco delle bandiere italiane a Campodolcino e le numerose altre città. Ci piace l’escursionismo e un giorno durante un’escursione abbiamo visto che le bandiere italiane e degli Stati Uniti sono state esposte anche nel piccolo villaggio di Splughetta. Grazie a tutti coloro che hanno reso possibile tutto ciò. Ad esempio, Michela e Luigi Fanetti, Dino Buzzetti, e molti altri che hanno contribuito a rendere gli eventi senza intoppi. E ‘stata una grande idea avere un giornalista con noi, che ha scattato foto, scritto articoli, e creato il DVD. Il DVD sarà guardato più e più volte. Grazie mille a Walter Trussoni e Luigi Fanetti per la pubblicazione delle immagini per il sito web. Franco Zocchia ha aggiunto un sacco di divertimento al giorno delle Bocce con la danza e il canto. L’intero viaggio è stato fantastico, grazie a tutto lo sforzo messo in esso. Grazie a tutti. Bob & Monica (La loro seconda riunione) Trussoni BERRA GUANELLA CURTI LEVI MONTI

Albert (Gilardi) e Annette Belling: Bill, (da Al – alla sua seconda Reunion) Sembra impossibile, ma la seconda volta è stata addirittura meglio della prima. (Da Annette) Che vacanza meravigliosa! Non avremmo potuto chiedere di più. Abbiamo apprezzato tutte le attività programmate e apprezzato molto i giorni liberi per esplorare per conto nostro. La gente del posto era così gentile. Sono ancora incantata per la bellezza della zona. E ‘stata veramente un’esperienza unica da vivere e voglio ringraziare tutte le persone coinvolte. So che ci sono voluti un sacco di tempo e molti sforzi x organizzare e lo si è visto. Grazie a tutti coloro che hanno messo tanto impegno nel rendere questo un viaggio di una vita. Gli italiani hanno superato se stessi dalla festa di benvenuto alla festa d’addio. è stato tutto così meraviglioso. Ogni giorno era speciale. GRAZIE! GRAZIE!

Annette, Albert (Gilardi) Belling – seconda riunione di Al CURTI Trussoni LEVI

Janet (De Florian) Hemmersbach: Ciao Bill, IL MIGLIOR VIAGGIO DI SEMPRE!!! io e Jayne (Deflorian) Jungen lo abbiamo apprezzato molto. Ritengo sia stato viaggio della vita. Il viaggio è stato un’ottima occasione per vedere e sperimentare un vero bel paese e per connettersi con “nuovi” e vecchi amici e parenti. Mi piacerebbe tornarci e ho già chiesto al mio direttore se riesco a ottenere le ferie di nuovo in agosto 2017.

Janet (De Florian) Hemmersbach Trussoni GUANELLA PAGGI CURTI

Dan & Jo Ann Pedretti: E ‘stato bello vedere da dove provenivano i nostri antenati, per esempio: Pedretti: San Bernardo e di San Rocco, Venner: da Prestone – Campodolcino. Abbiamo incontrato anche una famiglia dalla Svizzera durante il party di benvenuto a San Bernardo che aveva in comune con noi trisnonno. Avevano i documenti degli antenati con sè – l’incontro è stato affascinante per tutti noi. Dan & Jo Ann Pedretti VENNER Cerletti Zaboglio LOMBARDI

Lara Pedretti: Bill, credo che il viaggio sia stato molto apprezzato da tutti. Ho molto apprezzato l’esperienza complessiva e tutte le persone meravigliose che abbiamo incontrato! E ‘stato fantastico visitare le zone e le case vere da cui i miei antenati provenivano. La dedica in memoria del disastro dell’11 settembre è stata  incredibile, soprattutto per il nostro veterano dell’esercito! Un grazie di cuore al Sindaco Giuseppe Guanella e tutta Campodolcino !! Grazie ancora a ogni singola persona coinvolta negli States e in Italia e a tutti quelli che hanno condiviso il viaggio. E ‘stato davvero un momento indimenticabile!

Lara Pedretti VENNER Cerletti Zaboglio LOMBARDI

Jean (Gilardi) McKay): Bill, Che viaggio meraviglioso è stato! Con tutte le opportunità di vedere e fare le cose, nessuno poteva restare deluso. Il panorama era spettacolare. Ho apprezzato molto conoscere la storia e la cultura dei popoli della regione. Dal benvenuto al commiato, l‘ospitalità è stata degna di nota. Sono partita con la sensazione di essere parte della famiglia italiana. La mia famiglia da casa ha apprezzato molto vedere le foto tutti i giorni, il mio nipotino di 6 anni non vedeva l’ora di trovarmi nelle immagini. E ‘stato il viaggio della vita.

Jean (Gilardi) McKay CURTI Trussoni LEVI

Andy & Candi Pedretti: Bill, ho pensato che il costo del viaggio, per Candi e x me, fosse molto buono. Ha soddisfatto le nostre aspettative e abbiamo sicuramente speso bene i nostri soldi! Ci piacerebbe farlo di nuovo. Ai nostri amici italiani soprattutto Luigi & Michela Fanetti: Questa esperienza in Italia è stato un grande valore uno per la nostra famiglia. Avere la possibilità di visitare le città ei villaggi di molti dei nostri antenati, con l’aiuto e l’accoglienza delle comunità locali, non ha prezzo. Si tratta di una rara opportunità, che non è disponibile per tutti i discendenti di immigrati americani. Questa è stata molto più di una vacanza europea; è stata una esperienza di vita. Durante il viaggio abbiamo avuto l’opportunità di vedere le case vere dove vivevano i nostri antenati. Siamo stati invitati nelle loro case e in quelle dei loro vicini che hanno generosamente condiviso con noi, sia la loro ospitalità che la loro storia familiare con noi. Imparando a conoscere la nostra storia, abbiamo anche avuto l’opportunità di sperimentare un’Italia che molti turisti americani non vedrebbero, quando semplicemente visitano le principali città. Non abbiamo mai aderito a vacanze di gruppo prima, ma non abbiamo avuto paura di partecipare con questo gruppo di persone, perché siamo partiti con la chiara consapevolezza che questo viaggio era stato progettato con tutti noi in mente. Condividere il viaggio con altre persone provenienti da un background simile, ha veramente migliorato l’esperienza complessiva. Grazie mille ai nostri tanti nuovi amici – italiani e americani!

Andy, Candi, Anna e Alex Pedretti VENNER Cerletti Zaboglio LOMBARDI

Barb Nickelotti: Bill, tutti e tutto sono stati fantastici e vorrei rifare tutto di nuovo.

Barb NICKELOTTI Trussoni DE FLORIAN (Barb generosamente ha portato con sè sua nipote e figlioccia Natalie – Natalie è stata il perfetto esempio di giovane donna di Genoa)

Natalie (Nickelotti) Boardman Ciao Bill, mi è piaciuto molto il viaggio. E ‘stato davvero un viaggio della vita per me e non riesco ancora a credere di essere stata veramente in Italia. Mi guardo indietro, le foto e penso che sembrano cartoline. (La mamma di Natalie ci ha detto che la prima cosa che Natalie ha insistito di fare quando si è svegliata a casa il primo giorno è stato quello di far stampare le sue foto.) Sembra più come qualcosa che si potrebbe vedere in un film e non qualcosa che ho appena visto nella vita reale . Mi sono divertita molto, incontrare nuove persone in Italia e conoscere le persone in viaggio. E ‘stato difficile partire l’ultimo giorno. Vorrei poter non essere partita. Ma questo significa solo che spero di tornare un giorno!

Natalie Boardman NICKELOTTI Trussoni DE FLORIAN

Matt Mobley (Kimmet – Penchi): Mi sono divertito da matti. Mi è piaciuto molto l’intero viaggio. Il cibo, la gente e tutte le attrazioni, è stato incredibile. Mi è piaciuto andare in Svizzera per visitare i miei lontani parenti lì. Il trekking era eccezionale. Tutto era piacevole.

Matt Mobley LEVI – PENCHI – GADOLA

Paula Guanella: Bill, è stato viaggio fantastico per noi! Come bonus aggiuntivo, l’incontro con Ulissia Guanella e tutti i miei altri parenti, è stato così meraviglioso. (Ulissia era amica di penna d’infanzia di Paula nel 1960) sono sicura che vorrebbero non vivere così lontano! Sono così contenta che tu mi abbia scritto e che siamo venute. Essere in una parte remota delle Alpi è stato così bello che sicuramente mi ha dato una prospettiva diversa di stile di vita. E ‘stato così bello essere accolti dall’ospitalità della gente e vedere tutte le bandiere americane che erano presenti in tutta la città! Il memoriale per il  9/11 è stato un bel pensiero!!! Credo che in nessun’altra parte del mondo sarebbero stati così accoglienti. Grazie ancora per tutto il vostro duro lavoro!

Con amore, Paula Guanella (figlia Chelsea & Son Casey) BUZZETTI GIANOLI Gianera CERLETI LEVI

Chelsea (Guanella) Cambra: Bill, che fantastico viaggio abbiamo fatto. Incredibile che tutto sia andato perfettamente. Io credo che nessuno potrà mai capire quanto sforzo ogni piccolo dettaglio ha comportato. Non ho mai incontrato nessuno così gentile come le persone che abbiamo conosciuto in Val di Giust. Si tratta di un viaggio che non dimenticherò mai. Ancora una volta, è stato per la mia famiglia e io il viaggio di una vita! Grazie di tutto.

Chelsea (Guanella) Cambra BUZZETTI GIANOLI Gianera CERLETI LEVI

Casey (Guanella) Cambra: Bill, mi è piaciuto molto il viaggio, e sono incredibilmente grato per tutto il lavoro svolto. Il viaggio è stato fantastico. Credo che la mia attività di gruppo preferita sia stata il Sentiero del Cardinello. E ‘stato così bello vedere tutte i diversi piccoli villaggi e gli splendidi paesaggi. Mi è piaciuto molto il cibo che avevamo a Ca de Val. Ero così stupito dall’ospitalità di tutti a Campodolcino, Isola, Fraciscio e ogni altro paese. Ci hanno davvero fatto sentire i benvenuti. Un’altra giornata preferita è stato il treno del Bernina; E ‘stato un ottimo modo per vedere così tanto delle Alpi svizzere. La gita in barca sul lago di Como e la funicolare fino alla montagna di Lugano in Svizzera sono stati anche in cima alla mia lista. 9/11 Memorial & cerimonia tenuta dal Comune in nostro onore è stato molto commovente e sentita. Come forse vi ho detto, io lavoro per il Dipartimento della Difesa. Lavoro a stretto contatto con un sacco di personale militare. Ho mostrato a molti di loro le foto e ho raccontato loro la storia di come questa piccola città in Italia, non solo ha accolto gli americani con le braccia aperte, le bandiere americane che sventolavano e il nostro inno nazionale, ma ha persino dedicato un monumento alla tragedia e ai sacrifici abbattutasi con l’attacco alle torri gemelle e al Pentagono. Erano tutti molto commossi, e molti hanno mostrato interesse a visitare Campodolcino quando / se fossero stati in quella zona. In conclusione, è stato un viaggio fantastico. Come ti ho detto, ero un po ‘incerto circa l’idea di un viaggio di gruppo, ma tutte le mie riserve sono state cancellate, e ho avuto un grande momento. Per conto mio non sarei mai stato in grado di fare così tante esperienze e di qualità. Per favore estendi i miei ringraziamenti a tutti coloro in Italia che hanno reso questo viaggio indimenticabile.

Rispettosamente, Casey (Guanella) Cambra BUZZETTI GIANOLI Gianera CERLETI LEVI

Lorni Mitchell: Bill, un altro grande viaggio! Lorni Mitchell (2 ° riunione)

Lorni è lo zio di Rose e molto generosamente ha preso sua nipote con sè in questo viaggio. Nel 2013, il suo primo viaggio, lo prendevamo in giro perché aveva fatto solo 2 domande: Quanto vi devo dare e quando parte il volo? Tutti adorano Lorni – Grazie Lorni)

Tiana Kubitz – nipote di Lorni Mitchell: Bill, ho pensato che l’esperienza è stata incredibile! Per me è stato davvero un “Once in a Life Time Experience “. Ho pensato che il Cal de Val era un ottimo posto dove stare. Sembrava proprio di essere a casa. Campodolcino e la zona sono posti bellissimi con un sacco di grandi persone e luoghi da visitare. Il tour in cantina è stato molto interessante e servivano cibo e vino meraviglioso. Le feste erano divertenti, le guide erano gentili e il viaggio è stato fantastico.

Tiana Kubitz

Barb e Jerry Barilani: Ciao Bill, di a Luigi (Fanetti) che abbiamo ancora una volta apprezzato il nostro soggiorno (2 ° Riunione). Abbiamo ristabilito l’amicizia con i parenti che abbiamo incontrato quattro anni fa e anche trovato ancora più parenti a Isola. Il cibo e le feste di benvenuto sono stati ancora eccellente. Abbiamo collezionato memorie che rimarranno con noi per sempre. Una volta a casa a volte ci dimentichiamo di tutte le cose meravigliose che le comunità hanno fatto per noi. Così, ho intenzione di preservare ciò che abbiamo fatto e raccogliere tutto insieme,  i miei articoli di viaggio per Italia per ricordarmi spesso delle nostre esperienze. Naturalmente siamo molto grati per le 2 reunion. Grazie ancora a tutti coloro che rendono possibili questi viaggi.

Barb e Jerry Barilani (La loro seconda riunione) BERRA

Naomi (Trussoni) Roberts: Voglio ringraziare tutti coloro che hanno contribuito al viaggio. Il personale al Cal di Val sono state così cordiale, disponibile e i pasti erano eccellenti. Le foto di Gruppo della Riunione 2015, i banner e il video hanno salvato molti grandi ricordi per sempre. Lo spettacolo delle auto d’epoca è stato un bonus eccezionale; le messe, il viaggio in treno attraverso le Alpi svizzere di St. Moritz e il giro in barca sul Lago di Como, i Musei che raffigurano così chiaramente la vita dei nostri antenati, il giorno delle bocce e la festa, tutto è stato così bello. La funivia per la montagna a Lugano Svizzera e poi la fantastica vista era così memorabile e bello. La bellissima cascata era uno dei miei siti preferiti. C’erano così tante persone che amano e tante cose da godere e da vedere. Grazie a tutti e ad ognuno. Ho avuto un momento molto bello e memoriale. Bill, so che senza di te non sarei mai stata in grado di provare questo. Sinceramente Naomi Roberts Trussoni BERRA GUANELLA CURTI LEVI

Sheila (Roberts – Trussoni) Borreson: Caro Bill, dal momento in cui siamo scesi dall’aereo in Italia, è stata una grande avventura dopo l’altra. Devo ammettere che il pensiero di andare in vacanza con 58 persone era una sorta di idea spaventosa per me, e ora non potrei immaginare di fare il viaggio senza tutti loro. Tutto è stato curato. Tutto ciò che dovevamo fare era divertirsi. E lo abbiamo fatto! Mai nella mia vita avrei pensato di avere la possibilità di vedere da dove sono venuto, ho avuto modo di vedere quanto è bella l’Italia, non guardando le immagini, ma davvero stando lì! È stato incredibile … Buona fortuna e che Dio vi benedica.  – e Grazie a te mamma (Naomi – Trussoni Roberts).

Sheila Borreson Trussoni BERRA GUANELLA CURTI LEVI

Nick (Roberts – Trussoni) e Opal Chambers: Caro Bill e Tutti gli stupendi italiani. Abbiamo davvero apprezzato il nostro viaggio a Campodolcino e la zona circostante e apprezziamo molto tutto il duro lavoro che è andato in pianificazione e l’esecuzione di questo viaggio. Il personale del Ca di Val era sempre sorridente e mai una volta sembrava infastidito con le nostre richieste. Il nostro negozio preferito di gran lunga il Al Prestinee. Abbiamo davvero apprezzato l’incontro con tutte le persone meravigliose all’interno del gruppo. Le relazioni che si sono formate in questo viaggio persisteranno nei nostri ricordi. Abbiamo apprezzato ogni momento con un grande gruppo avendo un’esperienza indimenticabile visitando la zona di nostri antenati di famiglia.

Cordiali saluti, Nick e Opal Chambers Trussoni BERRA GUANELLA CURTI LEVI

Donna Dieringer: E ‘stato un viaggio meraviglioso. Ha superato le mie aspettative! È incredibile aver avuto tante esperienze meravigliose disponibili per il nostro gruppo. L’ho amato tutto. Dalla cortesia dimostrata a me ovunque andassi, a tutte le gite di un giorno che molte persone di entrambe le parti hanno lavorato così duramente per organizzare, per il bellissimo paesaggio di ogni luogo che ho visto! Grazie a tutti coloro che hanno messo una bandiera, è stato bello vedere le bandiere americane che volano a fianco delle bandiere italiane. Grazie alle persone che hanno lavorato così duramente per preparare i nostri pasti meravigliosi e la pulizia le nostre camere ogni giorno. Ho apprezzato in particolare la notte di canti al giorno Bocce. Grazie alla banda alla nostra festa di benvenuto. Ero partita da sola in questo viaggio, senza legami familiari, voglio dire un grazie riconoscente a tutte le diverse famiglie che mi hanno ‘adottata’ per essere una parte della loro famiglia. Grazie a coloro che hanno organizzato la scultura 9/11, è stato molto toccante. Il tour & pasto in cantina sono stati fantastici; grazie a tutti gli autisti che ci hanno portato in modo sicuro a tutte le nostre destinazioni, le varie guide. Potrei andare avanti e avanti, perché ho trovato tutto così meraviglioso. Così tante persone hanno lavorato così duramente per darci un tempo memorabile E ci sono riusciti! E un ringraziamento speciale a tutti. E ‘stato un grande momento.

Donna Dieringer

(Donna non aveva antenati a Campodolcino ma è stata comunque ben accolta da tutti – grazie Donna)

Jayne (De Florian) Jungen: Vorrei esprimere la mia sincera e perenne gratitudine a tutti per aver coordinato una tale esperienza impressionante. Sono grato per l’eccellente lavoro dei traduttori, guide, autisti di autobus, il personale a Ca de Val, e l’intera comunità di Campodolcino, che ha ospitato ricevimenti, compresi i musei, Isola, San Bernardo, e AVERO ecc Sono grato a tutti quelli che hanno fatto questo viaggio con me e che io ora considero i miei “cugini” e veri amici. E ‘stato un grande gruppo con cui stare per due settimane e io sono felice di aver potuto trascorrere il tempo insieme e stabilire così tante relazioni. Veramente il viaggio di una vita per me! Il tour a piedi che ha incluso visite alla chiesa, ponte romano, il cimitero, museo, ecc era eccellente e ben informato. Ho apprezzato molto il concerto sinfonico presso la Chiesa. L’evento presso il campeggio è stato fantastico includeva un pasto eccellente con il karaoke, balli e musica. L’escursione al Cardinello è stato fantastico! Ho particolarmente a cuore aver incontrato alcuni miei parenti italiani Paggi lungo il sentiero e al ricevimento presso la chiesa di Isola. L’escursione e visita ad Avero è stata incredibile per me! Assistere alla messa (celebrata in italiano e in inglese), nella piccola chiesa ho sentito la presenza dello Spirito Santo! Il tour del vino a Sondrio è stato il miglior tour di cantine che abbia mai fatto. La giornata a Fraciscio è stata speciale. Sono potuta entrare nella chiesa (San Rocco) dove i miei bisnonni si erano sposati prima di emigrare negli Stati Uniti! Più tardi, abbiamo trovato la tomba di una prozia (sorella di mio bisnonno)! Ci è stato presentato un cugino a Fraciscio che poi ci ha invitato a casa sua per un caffè, biscotti e grappa. Il suo nonno e il mio bisnonno erano fratelli. Veramente in una riunione di famiglia !! L’escursione facoltativa a Venezia è stato memorabile. Bill e tutti, grazie ancora per una 2 settimane memorabili! Jayne (De Florian) Jungen Trussoni GUANELLA PAGGI CURTI

Loretta, Andy, e Lillie Mobley: (3 ° Riunione): Il nostro terzo viaggio a visitare la nostra patria ancestrale di Campodolcino e il Val di Giust stata un’altra splendida occasione per rivedere gli amici italiani che avevamo conosciuto nelle prime due riunioni, di godere della loro ospitalità, e per vivere tutti di nuovo nella bellezza delle Alpi italiane. Abbiamo apprezzato molto questo viaggio perché nostro figlio Matt ha potuto unirsi a noi. Siamo molto grati ai nostri amici italiani che hanno pianificato le feste di benvenuto, escursioni in montagna, e altre attività per il nostro gruppo. Ringraziamo Luigi Fanetti per aver pianificare la gita a Vals, in Svizzera, per i membri della nostra famiglia Penchi ed incontrare i nostri parenti; la Peng, pronunciato Penk (Penchi) famiglia svizzera e tedesca. Abbiamo anche un debito di gratitudine verso l’amico di Luigi, Jean-Francois, che è stato nostro traduttore tedesco per questa visita. Vogliamo ringraziare le nostre guide escursionistiche, soprattutto Dino, Maurizio Graziano, e altri che ci hanno aiutato,  e il nostro amico Rick che ci ha aiutato a completare l’escursione del Cardinello. Apprezziamo la grande attenzione datoci da Giorgio e sua moglie e il personale, e i fantastici pasti italiani serviti per noi. Grazie anche agli autisti delle nostre varie escursioni, e ai giovani italiani che ci hanno accompagnato a Como, Lugano, Venezia e altre località e lavorato come traduttori per il nostro gruppo. L’ospitalità dei residenti a Campodolcino e Fraciscio è stata sempre evidente come nelle nostre visite precedenti. Ci ricorderemo con affetto di tutti i nostri amici italiani! Matt e Lillie sono già in attesa della prossima riunione!

Loretta (Kimmet), Lillie e Andy Mobley LEVI PENCHI GADOLA

Rick & Kathy Barker: Ciao Bill, Abbiamo apprezzato molto le due settimane e le tante persone che abbiamo incontrato e con cui abbiamo interagito. È stata impressionante l’organizzazione degli eventi elaborati e la pianificazione ed esecuzione di questi,  senza uno staff professionale a tempo pieno. Siamo rimasti particolarmente colpiti da quanto gli eventi siano stati cambiati quando il tempo per esempio ha creato la necessità di cambiare i piani del volo. A partire da Luigi (Fanetti), il personale a Ca de Val, gli autisti, le guide sui sentieri e così tante persone presenti in tutti i villaggi locali circostanti non possiamo che elogiare la loro cordialità e disponibilità. E ‘stata un’esperienza meravigliosa.

Rick e Kathy Barker

(Rick e Kathy non avevano antenati in Campodolcino ma sono stati ben accolti da tutti – Grazie Rick & Kathy)

Jackie Guanella: Caro Bill, sono partita per questa esperienza con una mente e cuore aperti. Mia mamma (Nicki Guanella presente nelle 2 reunion precedenti) era stato con voi due volte prima e aveva cose incredibili da raccontare sulla sua esperienza. Come mamma io stessa, è importante per me essere in grado di infondere l’orgoglio in mia figlia sulla sua famiglia, le sue radici e la sua eredità. Ho già viaggiato per circa una dozzina di paesi negli ultimi 10 anni. Ho studiato a livello internazionale sia come studente universitario che dopo laurea, ma non ero mai stata in Italia prima di questo viaggio. Questo viaggio è stato veramente un sogno che è diventato realtà per me e io onestamente non avrei potuto immaginarlo migliore. L’alloggio e i pasti presso il Ca de Val erano eccezionali e il personale era così gentile e disponibile. Visitare e stare a casa di San Luigi Guanella a Fraciscio dove è nato mi ha commosso in un modo molto speciale, mai provato. Conoscere ciò che lui e sua sorella hanno fatto per nutrire gli affamati, gli anziani e soprattutto i portatori di handicap e come la loro idea si sia estesa in tutto il mondo mi ha ispirato a fare di più in loro onore, ora che sono a casa. Il trekking è stato unico, mai fatto in nessuno dei miei altri viaggi. Non ho mai camminato in una zona così mozzafiato prima. Devo anche ringraziare  le persone nel nostro gruppo. Ogni persona è venuta con diverse motivazioni, le intenzioni, gli obiettivi, ecc, ma alla fine tutti hanno goduto di una vera famiglia allargata. Io personalmente ho allacciato rapporti con persone nel nostro gruppo che so vedrò di nuovo e con cui resterò ancora in contatto, lo sono quasi quotidianamente. La gente di Campodolcino e l’intera area sono stati ammirevoli per il loro sostegno della nostra visita. Mi emoziona ancora  pensare a tutto ciò che è stato messo nella preparazione di questo viaggio. Ho lasciato Campodolcino con un cuore pieno, qualche lacrima e tanti ricordi meravigliosi che terrò sempre vivi e cari.

Cordiali saluti, Jackie Guanella: GUANELLA Trussoni BERRA BAROLI SPEZIA